FASHION MEMORIES FROM 2014

FASHION MEMORIES 2014

Vi scrivo questo post per ripercorrere gli avvenimenti (del mondo fashion) che ci hanno accompagnato in questo 2014.

Non volevo scrivere sul vostro perfetto party dress di Capodanno perchè vedo che molte mie colleghe hanno pensato di farlo (tante con tanti spunti interessanti!!!Brave ragazze!!!)

Parto con il dirvi (ed augurarvi) che l’anno che verr√† sia MIGLIORE di quello trascorso, pieno di nuovi progetti e collaborazioni (e a tal proposito ci sono novit√† in arrivo ,ma sapete, essendo una scaramantica fino al midollo, non posso anticipare nulla).

Diamo inizio a questo elenco per ricordarci cosa è successo in questo 2014 nel fashion world…

Auguri a tutti!

“Tre sono le regole principali del mondo del lavoro: dal disordine e dalla confusione cercate di tirare fuori la semplicit√†; nei contrasti ricercate l’ironia e, infine, ricordate che l’opportunit√† risiede proprio nel bel mezzo delle difficolt√†”

Albert Einstein

Vorrei iniziare con la memoria a lui … Oscar De La Renta

fashion world memories 2014 Oscar De La Renta

Cara Delevingne firma la collezione di borse per Mulberry

mulberry-cara-delevingne fashion world memories 2014

 

Barbie Lagerfeld: Karl firma una collezione limitata per celebrare i 55 anni della bambola

barbie-karl-lagerfeld-fashion memories 2014

Riachuelo e Versace firmano una collezione 

Versace Riachuelo fashion memories 2014

Suzy Menkes lascia The International New York Times dopo 26 anni per diventare un critico e giornalista per tutti i siti web internazionali di Vogue

Suzy Menkez vogue pills fashion memories by nayla c

Christian Dior presenta la sua prima mostra couture a Hong Kong.

Christian Dior presenta la sua prima mostra couture in Hong Kong fashion moments

‚ÄúIconoclasts‚ÄĚ Louis Vuitton arruola sei icone – Karl Lagerfeld, Frank Gehry, Cindy Sherman, Rei Kawakubo, Christian Louboutin e Marc Newson – per (re)interpretare il classico monogram marrone e oro del marchio

Louis-Vuitton-Iconoclasts fashion moments 2014

Christian Louboutin entra nel mercato beauty con una gamma di smalti. 

 christian-louboutin-beauty-nail-fashion mements 2014

Karl Lagerfeld mette in scena una falsa “protesta” durante la sfilata della ss15 di¬†Chanel, ispirato dal femminismo e nella celebrazione delle donne esigenti il diritto di essere chic.

Cara-Delevingne-Chanel-Karl-Lagerfeld fashion show fashion memories 2014

Il ritorno di John Galliano : Renzo Rosso nomina John Galliano come direttore creativo della Maison Martin Margiela.

john-galliano-tornato-fashion moments 2014

Beyoncé e Topshop insieme per una linea di athletic streetwear

athletic streetwear beyoncè e topshop fashion moments 2014

Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli mettono in scena il loro primo spettacolo di Valentino a New York, una presentazione couture all-white nella ex Whitney Museum.

Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli mettono in scena il loro primo spettacolo di Valentino a New York, una presentazione couture all-white nella ex Whitney Museum fashion moments 2014

Direttore creativo di Gucci, Frida Giannini, e ceo, Patrizio di Marco, lasciano la casa fiorentina.

Direttore creativo di Gucci, Frida Giannini, e ceo, Patrizio di Marco, lasciano la casa fiorentina. fashion moments 2014

Celebrazione dei 40 anni del “Wrap Dress” di Diane Von Furstenberg

wrap dress DVF fashion moments 2014

Alexander Wang H&M collaborano ad una capsule collection.

Alexander-Wang-x-hm-fashion memoerie 2014

Moschino ha fatto parlare di s√© con il suo fast food fashion show e con il suo “Barbie¬†show” per le collezioni ai 2014/2015 e ss 2015

Moschino Barbie ss15 fashion show Milano Fashion memories 2014

look-fast-food-moschino fashion show Milano fashion memories 2014

Karl sforna un¬†short movie¬†,¬†“Reincarnation” , con il duo formato dalla Cara modella dell’anno Delevingne e dal¬†cantautore, musicista, produttore discografico, rapper , imprenditore e stilista di moda statunitense , Pharrell Williams.

‚ÄúEra giunto il momento di svelare che la giacca di Chanel fu ispirata negli anni 50 da un addetto all‚Äôascensore di un hotel vicino Salisburgo‚ÄĚ.

Reincarnation-by-Karl-Lagerfeld_fashion moments 2014 Chanel

Rihanna , come al solito, fa parlare di se con le sue discutibili mise e intanto è stata nominata direttore creativo per il brand Puma.

Rihanna-Puma-fashion moments 2014

 Rihanna-amfAR-tom-ford-fashion moments 2014 Rihanna-CFDA swarovski fashion moments 2014

Vogue Pills Fashion by Nayla C

WISHLIST : LUXURY CHRISTMAS

Luxury Christmas … my wishlist.

Se dobbiamo proprio sognare , sogniamo alla grande! No? Il lusso non conosce crisi, lo dicono i giornali, lo dicono le statistiche.lo dicono i sold out sulle fabbricazioni a tiratura limitata.

Il Natale si avvicina certo e per quest’anno ho pensato di stilare una lista.Una lista per i “NON” comuni mortali.

Pensate, l’ultimo acquisto che ho fatto √® stato lo smalto di Christian Louboutin da Excelsior Milano , e pensate un po’, davanti a me c’era un russo che ne ha comprati ben 110,cio√® voglio dire, figlio mio, ma cosa te ne fai di 110 smalti rossi? No , perch√® se sono dei regali di Natale che devi fare a 110 donne, sei andato sul sicuro!

Da Tiffany c’era una fila che non vi dico! Neanche a Gardaland c’√® una fila del genere nel mese di “alta stagione”.

Va bè, al di là di questi piccoli frammenti di vita quotidiana vi lascio alla wishlist.

PS Caro Babbo Natale quando passerai di qui per i regali di mia figlia se per PURO CASO, per sbaglio, capita nel sacco uno di questi, io non mi offendo (ehehhehe), e penso che neanche il legittimo proprietario se la prenderà così tanto, cosa vuoi che sia per lui/lei?

gold nike dunk high luxury gift lusso

Lo stilista e creatore newyorchese Ken Courtney del march di abbigliamento fashion Just Another Rich Kid , ha create 5 paia di scrape di lusso placate in oro a 24 carati. Vendute per 5.405 dollari , tra cui le Golden Nike Dunk High.

theodent 300 luxury gift lusso wishlist

Theodent -Considerato il dentifricio pi√Ļ costoso al mondo , √® una pasta extra forte che non contiene sostanze tossiche contenuta in un tubetto bianco con un cappuccio in oro e un imballaggio di lusso che ricorda quella del cioccolato. il costo ? 100 dollari.

chess set diamond royal charles Hollander luxury gift super lusso

Scacco MATTO. 500.000 dollari per la scacchiera Royal Diamond Charles Hollander. Neanche a dirlo uno dei set pi√Ļ costosi del mondo. Trenta artigiani hanno lavorato per oltre 4.500 ore utilizzando 1.168,75 grammi d’oro bianco 14 carati e circa 9.900 diamanti bianchi e neri.

Aurora-Diamante-Fountain-Pen luxury gift super  lusso

Una penna da 1 Milione di euro? Eccola! La penna stilografica Aurora Diamond , completamente rivestita di diamanti De Beers.

cup-of-noodles golden luxury gift super lusso

Da Harrods in vendita la tazza d’oro per noodles al costo di 40 mila Euro. Tiratura limitata s’intende.

trek-stages-damien-hirst-bike-luxury gift super lusso

Una bicicletta realizzata con vere ali di farfalla, nonch√© una tra le pi√Ļ costose al mondo, con una prezzo¬†di vendita pari a 500 mila dollari.Butterfly trek Madone, guidata da Lance Armstrong durante il Tour de France 2009 , √® stata battuta all’asta da Sotheby’s per 1,3 milioni di dollari.

golden monopoly luxury gift super lusso wishlist

Oro massiccio per il gioco Monopoli, per una vera partita d’oro, diamanti e zaffiri! Valore? 2 milioni di dollari.

o-GOLD-TOILET-PAPER-luxury gift wishlist super lusso

Pulitevi il c**o con l’oro! Un solo fortunato al mondo, ad una modica cifra di 1 milione e 300 mila dollari. Un rotolo con una lamina aurea a 22 carati‚Ķ

Royal Penthouse Suite luxury gift super lusso wishlist

Un bel soggiorno al Royal Penthouse Suite, President Wilson Hotel, Ginevra.¬†Prezzo per una notte: 53000 dollari. Uno degli hotel pi√Ļ costosi al mondo. Un intero piano tutto per voi con 4 camere da letto, 6 bagni con mosaici di marmo, un lounge per il cocktail ed una terrazza con vista su Ginevra.

ISSE-2013-Azature-Black-Diamond-Nail-Polish luxury gift super lusso

Lo smalto pi√Ļ costoso al mondo ha un costo¬†di 250.000 dollari (spiccioli eh?!) Black Diamond di Azature, contiene ben 267 scaglie di diamanti neri.

iphone5-black-diamond luxury gift super lusso wishlist

Questo telefono √® il pi√Ļ costoso al mondo, l’ Iphone 5 Black Diamond √® stato realizzato per un cliente cinese da Stuart Hughes. E’ stato valutato a 12 milioni di Euro. Unico al mondo. Il tasto della home √® stato sostituir√≤ con un diamante nero da 26 carati, il perimetro laterale √® ricoperto da 600 diamanti purissimi , il logo posteriore della Apple √® ricoperto da 53 diamanti , la schermata in vetro zaffiro ‚Ķ il resto? oro giallo 24 carati!

gold-plantronics luxury gift super lusso wishlist

Dopo il telefono arriva anche l’auricolare bluetooth pi√Ļ costoso al mondo. Si tratta di¬†Plantronics Discovery 925 , 40000 Euro.socks falke luxury gift wishlist super lusso

Dei calzini del costo di 1000 euro circa ottenuta con i peli della vigogna (animale simile al lama)

Mouawad 1001 Night Diamond Purse wishlist luxury gift super lusso

La borsa pi√Ļ cara al mondo?¬†¬†1001 Night Diamond Purse , 3 milioni di euro circa disegnato da¬†Mouawad (lo stesso che ha disegnato i reggiseni pi√Ļ costosi di sempre di Victoria’s Secret).

Richard Mille Caliber RM 019 Celtic Knot Tourbillon luxury wishlist super lusso

Ed in fine, uno degli orologi¬†da donna pi√Ļ costo al mondo.¬†Richard Mille Caliber RM 019¬†Celtic Knot Tourbillon, valore¬†$465,000.

Vogue Pills Fashion by Nayla C

TREND : WHITE TRAINERS MOOD

Il caso white trainers : come abbinarle?

Le scarpe? Rigorosamente bianche‚Ķ ricordo ancora , adolescente, quando dovevo comprare le scarpe e puntualmente le volevo rigorosamente bianche, ma ahim√®, la scelta ricadeva quasi sempre su altri colori (meno “sporchevoli”) . “Gioia si sporcano subito”, mi diceva ai tempi (mamma), come se dovessi percorrere un campo di guerra infangato ogni giorno.

Ci sono (ri)caduta , le ho comprate, con il simpatico coccodrillo ai piedi di Lacoste.

Si possono abbinare ad un outfit total white (che fa tanto gelataio) oppure ad un completo elegante scuro (come Kate Moss), o ancora con midi e longuette.

Tante le proposte da parte dei brand, non resta che sperimentare look apparentemente improbabili che possono rivelarsi azzeccati.

Perchè il vero trend è FARE trend.

kate moss white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C

white sneakers trend Vogue Pills Fashion By Nayla C

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 2

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 3

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 4

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 5

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 6

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 7 white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 8

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 9

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 10

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 12

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 13

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 14 white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 15

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 16

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 18

white sneakers trend vogue pills fashion by Nayla C 17

 

Vogue Pills Fashion by Nayla C

 

 

ANIMALIER TIPS

Febbraio 2014. Fashion week. Avvistata la Sig.ra Franca Sozzani con cappotto animalier. Autunno – Inverno 2014 : tendenza Animalier. Durante la sfilata di Prada¬†mi ricordo di aver sentito una voce che diceva “Ah se lo indossa la Sozzani l’animalier , sicuramente sar√† tendenza” ‚Ķ Francamente? Si lo √®. E sapete che io lo odiavo l’animalier una volta? Quando ancora ero nel mio periodo adolescenziale (adolescenza-scemenza) , preoccupata con acne, capelli liscio perfetto e (in ultimo ma non meno importante sia chiaro!) studio perenne ¬†(e non al hi-fi e all’aggiornamento del blog-stato twitter-facebook-gloogle+ che √® ¬†ancora materia pi√Ļ o meno oscura, instagram etc etc). Secondo il mio pensiero sapeva tanto di volgare quanto trash. I gusti canbiano? Si. Io ne sono la prova, ora tollero e devo dire che non mi dispiace questo animalier. Accostato al giusto outfit pu√≤ diventare chic. Con l’accessorio trendy pu√≤ diventare glamour.Bon ton con un look alla Audrey Hepburn come il suo cappellino realizzato da Givenchy sfoggiato nel film “Sciarada”¬†¬†. Pop con colori e stampe pop. Provocatorio con un look sexy alla¬†Betty Page sfoggiato negli anni 40. Lussurioso accostato a materiali di alta qualit√†. Versatile. Direi.

CURIOSITA’:

Mitzah Bricard, musa di Christian Dior, era un accanita sostenitrice delle stampe animalier, e questo influenz√≤ profondamente la famosa casa di moda, che nel 1947, disegn√≤ la collezione primavera-estate usando tessuti leopardati, zebrati o tigrati. Sembra addirittura che Dior sia stato il primo designer a usare il leopardo come stampa anzich√® come pelliccia per gli abiti ‚ÄúJungle‚ÄĚ e ‚ÄúAfrique‚ÄĚ.

Vogue Pills Fashion by Nayla C

FASHION INTERVIEW : PAULA CADEMARTORI – ACCESSORIES DESIGNER

Un altro articolo nella sezione “fashion interviews” , il sesto , con la Designer italo-brasiliana,Paula Cademartori.

Il 2010 è l’anno di fondazione del marchio di borse haute de gamme di Paula cademartori , che debutta con la collezione primavera-estate 2011.

Grande sostenitrice del Made in italy , la designer , si trasferisce a Milano nel 2005 , dove perfeziona il suo percorso di studi in Industrial design grazie a un diploma al master in Fashion accessories dell’Istituto Marangoni e al conseguimento di una certificazione come Young fashion manager dell’università Sda Bocconi.

Con¬†Who is on next?¬†di Vogue Italia , Paula venne¬†consacrata tra i nomi pi√Ļ promettenti della creativit√† italiana.

Paula Cademartori, designer , donna imprenditrice‚Ķcom’√® la tua vita quotidiana tra moda e privacy?

La mia vita quotidiana inizia con sveglia presto, cuffie, corsetta una sana colazione e poi dritta ad affrontare gli impegni e i vari appuntamenti di lavoro.

Raccontaci dei tuoi inizi.

La mia passione per la moda e per il concetto di bellezza femminile nasce quando ero ancora bambina e passavo il tempo a giocare con gli abiti, gli accessori e i gioielli della mia nonna materna. Il mio amore per gli accessori mi ha portato in Italia dove ho approfondito i miei studi con un master in Accessories Design all’Istituto Marangoni e subito dopo ho lavorato da Orciani e poi da Versace per due anni. E’ stata una gavetta molto importante che mi aiutato ad intraprendere la grande sfida di creare il mio marchio. Ho scelto le borse perch√© sono qualcosa che indossiamo in aggiunta e quindi rispecchiano in pieno il nostro gusto e la nostra personalit√†. La borsa √® lo status symbol di una donna. Io uso sempre dire: “dimmi che borsa indossi e ti dir√≤ chi sei‚ÄĚ.

Chi ha creduto maggiormente in te?

Sicuramente la mia famiglia, ma posso dire di essere stata io in primis a credere nel mio progetto e a lavorare duramente per portarlo a termine.

Le tue borse sono ovunque tra riviste, it girl, streetsyle‚Ķma la tua soddisfazione maggiore qual’√®?

Questa è senza dubbio un’enorme soddisfazione, vedere che le donne apprezzano le mie creazioni e capiscono i valori e gli ideali che cerco di comunicare, mi rende estremamente felice ed è un continuo stimolo nel mio lavoro.

La soddisfazione maggiore √® certamente quella di essere riuscita a realizzare quello che fin da piccola era il mio sogno pi√Ļ grande, ovvero diventare ‚ÄúAccessories Designer‚ÄĚ e costruire la mia azienda.

Come lo vedi lo scenario internazionale della moda?

Diverso e stimolante. La moda fatta da NY, Parigi, Londra come dalle altre capitali a mio avviso come designer è molto interessante. Mi piace osservare i vari modi di esprimersi delle persone e dei marchi in sé, sono anche molto attenta al web che mi permette di seguire in diretta tutte le novità legate al mondo della moda e non solo.

Hai un influenza storica che porti nel cuore?

Le mie origini Brasiliane, il calore della mia terra e i suoi colori. Da vera Italo-Brasiliana quale sono il colore è una parte fondamentale della mia vita oltre che del mio lavoro. E’ vita, è allegria!

Anche la musica, dalla pi√Ļ classica alla pi√Ļ attuale √® un continuo stimolo nel creare le mie borse, mi bastano un paio di cuffie e della buona musica per dar sfogo alla mia creativit√†!

Hai sempre sognato di fare questo lavoro?

Si fin da quando ero ancora una bambina e passavo ore a giocare con gli accessori della nonna. Mi ricordo che preferivo addirittura gli accessori ai giocattoli.

Hai collaborato con l’ufficio stile di Versace ,i ricordi migliori e peggiori?

E’ stata un’esperienza importante nella mia carriera lavorativa. Il tempo trascorso presso Versace mi ha permesso di capire le dinamiche interne della storica casa di moda. Lavorare con Donatella nella realizzazione degli accessori per le sfilate e per i progetti speciali mi ha aiutato molto e, mi ha permesso di acquisire le conoscenze necessarie per affrontare il mio percorso lavorativo futuro.

Quali sono gli stilisti che ammiri in questo periodo?

Ammiro tantissimi designer, ognuno ha delle peculiarità che mi ispirano, sarebbe troppo difficile sceglierne uno. Mi piace molto il lavoro di Miuccia Prada, in grado di proporre sempre nuovi ed originali temi pur mantenendo intatta la propria forte indentità, Azzedine Alaia, Nicolas Ghesquiere, Raf Simons, Riccardo Tisci per citarne alcuni.

Un anticipo della tua prossima collezione?

Per ora l’unica cosa che vi posso dire è che ci saranno tante belle novità e new entry, quindi Stay Tuned!

Un grazie speciale a Paula e al suo ufficio PR.

Nayla

Fashion interview Paula Cademartori Vogue Pills Fashion by Nayla C

Vogue Pills Fashion by Nayla C

PAULA CADEMARTORI SS 2015

Fashion week. Via Montenapoleone. La via del lusso , del luccichio, dei turisti alla ricerca dell’estetica made in Italy¬†,delle macchinine (proprio ine eh!) parcheggiate come per dire “qui ci sono anch’io a farvi lustrare gli occhi miei cari oltre alle vetrine”, del “pardon” sempre pronto (perch√® e pi√Ļ facile imbattersi in un turista che in un italiano) per chiedere permesso durante il weekend, perch√® la folla si moltiplica nel weekend, sia s√†, della via a senso unico, della via del quadrilatero della moda e l√¨ al numero 13 , il ristorante “Il Bacaro del Sambuco“, dove durante la fashion week, per un giorno, si trasforma in una “corte di esposizione” per la designer Paula Cademartori.

Tra una borsetta ,una clutch, una pochette ,ed il nuovo backpack di Paula , il palato sarà deliziato dalla cucina dal ristorante dal nome veneziano con cucina nazionale , perchè , oltre agli occhi , bisogna soddisfare anche il palato.

La collezione primavera estate 2015 firmata Paula Cademartori ci porta in Spagna, o meglio, ci fa verdere la sua personale ispirazione presa da un tavolo appartenuto a re Filippo II di Spagna , dove motivi le sue creazioni danno vita a motivi grafici e decorazioni dal gusto blasonné.

La linee STUDS e MULTICOLOR sono una incontro tra borchie “round&flats” ,nuance naturali e leggere (come il fresh white nude e sand) e la brillantezza di colori carichi e vivaci (come il new fucsia, monumento orange e citron yellow).

La linea LUSH DIAMOND invece reinterpreta le mille sfaccettature del diamante, con collage geometrici, esaltando la materia prima , la pelle.

La linea PRECIOUS  , con patta frontale lavorata asimmetricamente, creano un mix di righe orizzontali in nappa e rettile , e texture esotiche con inserimenti in plexiglassdalle tinte piene.

MAJESTY, con i suoi intarsi a contrasto in elaphe e nappa, fanno emergere il motivo ovale ¬†adornato da pietre plastiche coordinate all’iconica fibbia in plexiglass con terminale in metallo.

Oltre a queste linee c’√® una capsule collection , per il progetto Alcantara (in collaborazione con¬†da Vogue) , caratterizzata da questo materiale , traforato o animato da raffinate astrazioni floreali,¬†che¬†viene accostato insieme ad altri materiali come le piume e cristalli neri.

 Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 2

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 5

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 6

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 7

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 8

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion 9

Paula Cademartori SS15 Sanbuco del Bacaro via montenapoleone Milano fashion blogger Nayla C Vogue Pills Fashion

Vogue Pills Fashion by Nayla C

WISH LIST : MOSCHINO BEAR , JEREMY SCOTT’S PERFUME

Un simpatico orsetto con una t shirt bianca con la scritta “This is not a Moschino¬†toy” il burlone di Jeremy colpisce ancora con la sua prima fragranza firmata Moschino.

Tutto ci√≤ che tocca si trasforma in oro e-commerce, dai suoi pezzi iconici ispirati a fast food Mc Donald (chiss√† che accordi avranno preso , e se mai li hanno presi‚Ķ) , al mondo “( R )osato” ¬†dI Barbie¬†indossato da IT GIRL , blogger, fashionistas , ¬†e desiderato da quasi tutti fashion editor del globo , bla bla bla‚Ķcon la cover che √® un chiaro messaggio, a mio avviso, guardati allo specchio prima di uscire di casa! La¬†collezione che ci far√† diventare tutte delle Barbie svampitelleplatinateconiltruccosempreperfettoeilsorrisosempresmagliante (ma anche NO GRAZIE!!!).

Un orsetto, cio√® , una bottiglia di fragranza in un orsetto.Ma per mettermi il profumo che dovrei fare? Svitare la testa del mal capitato bear per avere 100% dI fragranza Moschino! Inutile dirvi che √® gi√† sold out ,vero? Comunque se siete delle appassionate “svitate” che lo volete a tutti i costi ,¬†Harrods esaudir√† il vostro insano desiderio di decapitare orsetto.

Moschino bear perfume Moschino bear perfume Isabeli Fontana

Moschino bear perfume

Vogue Pills Fashion by Nayla C